Home > Territorio Alghero > Spiagge fuori Alghero


Spiagge fuori Alghero.


> Calette di Alghero

>   Spiagge fuori Alghero

Spiagge dentro Alghero

> Spiagge di Alghero



Spiaggia di Platamona (Sassari): Platamona è tradizionalmente conosciuta come spiaggia dei sassaresi  visto che dista a circa 10km dalla città di Sassari ma è anche molto vicina a Porto Torres. E' lunga circa 15 Km e larga dai 10m  ai 30m. Se si parte da Alghero conviene dirigersi verso Sassari per la strada dei due mari e poi si prosegue per Porto Torres e si costeggia il lungomare fino ad arrivare alla spiaggia che è raggiungibile attraverso vari pettini, cioè le tradizionali “discese a mare”. La sabbia è abbastanza chiara e ricca di conchiglie, caratteristica che la rende quasi unica. Il fondale è prevalentemente sabbioso e ricco di una grande varietà di pesci. E' una zona servita da  varie forme di alloggio, supermercati, colonie marine pubbliche ecc.


La Nurra - Spiaggia di Rena Majore:

Per giungere in questa  magica spiaggia se si parte da Alghero si raggiunge Palmadula e si prosegue a destra dopo il paese, si percorrono circa 3 Km e si giunge a Biancareddu e, a 300 m da esso si svolta a sinistra dove vi è indicata la scritta Villaggio Nurra su una pietra assai grande. Si percorre quindi una strada asfaltata  alla fine della quale si volta a destra e si prosegue un percorso  sterrato di circa 600 m fino a giungere ad una piazzola dove è possibile parcheggiare l'auto. Da questo punto si assapora con la vista una magnificenza che lascia senza fiato.Si prosegue a piedi lungo un sentiero che porta in questo paradiso della natura.Il profumo che si sente in questo luogo ameno è inconfondibile e indimenticabile. L'acqua è cristallina con un fondale misto di scogli e pietruzze tondeggianti bianche molto delicate e piacevoli da toccare. La spiaggia stessa è caratterizzata da sassolini chiari, con varie venature, e  scuri dal marrone al nero.


Cala dell'Argentiera :

è un luogo in cui ci si immerge nella tranquillità, lontani dalla moltitudine delle persone concentrate nelle spiagge. Da Alghero, Sassari o Porto Torres si arriva a Palmadula, un piccolo borgo a ovest della Nurra, si svolta a sinistra e si giunge, dopo circa 2,5 Km, all’antico villaggio minerario dell’Argentiera da cui si intravede la graziosa cala con una piccola spiaggia composta da sabbia e ciottoli. L’accesso è facilitato anche per i diversamente abili. Nel borgo  è presente un ostello per potervi soggiornare a prezzi contenuti e, sulla spiaggia, un bar.


Spiaggia di Porto Palmas: è una bellissima spiaggia con la sabbia fine, rocce e acqua limpidissima, e molto alta dopo pochi passi.

La spiaggia di Porto Palmas è tra le più conosciute di questa zona della Sardegna, essa e situata vicinissima a Palmadula, tra Alghero e Porto Torres. Spesso è meta di praticanti di snorkeling, grazie ai suoi bellissimi fondali, mentre chi desidera escursioni in barca gradirà sicuramente l'attracco per le imbarcazioni. Allo stesso modo, chi cerca una vera e propria piscina naturale, con mare pulito e ciotoli bianchi e lucidi, Porto Palmas non è una spiaggia facile da dimenticare, Porto Palmas è particolarmente riparata dai venti di libeccio e levante. Quando entra il vento di maestrale il mare da sfogo a tutta la sua potenza creando divertimento per i bambini sulla riva e ai surfisti al largo, quando invece viene il vento caldo di scirocco crea una bellissima piscina limpida naturale.


Spiaggia di Ezzi Mannu: Procedendo dalla strada provinciale per Porto Torres, situate  a sud del bivio verso la torre e la Spiaggia delle Saline, attraverso  deviazioni sterrate e non segnalate, si giunge nelle spiagge di Ezzi Mannu e Pazzona: natura circostante solitaria e selvaggia, salvo in lontananza, per la presenza della termocentrale di Fiume Santo. Le spiagge  sono collegate le une alle altre e presentano le stesse caratteristiche :   ciotoli bianchi, piccoli e piccolissimi, e poca sabbia sottile e chiara; mare trasparente, poco profondo; quasi mai sono affollate e talvolta compaiono delle posidonie, in banchi di piccole dimensioni. Sono dei luoghi davvero unici.


Spiaggia di Pazzona : 

Procedendo dalla strada provinciale per Porto Torres, situate  a sud del bivio verso la torre e la Spiaggia delle Saline, attraverso  deviazioni sterrate e non segnalate, si giunge nelle spiagge di Ezzi Mannu e Pazzona: natura circostante solitaria e selvaggia, salvo in lontananza, per la presenza della termocentrale di Fiume Santo. Le spiagge  sono collegate le une alle altre e presentano le stesse caratteristiche :   ciotoli bianchi, piccoli e piccolissimi, e poca sabbia sottile e chiara; mare trasparente, poco profondo; quasi mai sono affollate e talvolta compaiono delle posidonie, in banchi di piccole dimensioni. Sono dei luoghi davvero unici.


Spiaggia di Stintino :

si raggiunge percorrendo la strada di Porto Torres è famosa per la sabbia candida e sottile e per la trasparenza del mare che regala ai visitatori successioni cromatiche che vanno dal verde-turchese all’ azzurro. E’ costituita da varie spiagge e ognuna ha un proprio nome : “La Pelosa”,  di fronte all’Isola Piana e all’Asinara; “La Spiaggia delle Saline” dove domina una torre seicentesca: spesso gli amanti dul surf e windsurf la scelgono come meta; Le Spiagge di “Ezzi Mannu” e “Pazzona” mostrano le stesse caratteristiche: sabbia chiara mista a piccoli sassi candidi e quarzo con un’acqua marina favolistica. La cornice di poca  vegetazione e dune di sabbia completano questi luoghi paradisiaci. Le seguenti spiagge;  “Spiaggia Coscia di Donna”, “Spiaggia Tamerici” e  “Cala Lupo” sono eremi per chi preferisce la tranquillità e la privacy; nella “Spiaggia Punta Negra” famosa per la presenza di un molo per le imbarcazioni da diporto e per gli affitti delle barche a vela.


Spiaggia Di Bosa Marina :

è una spiaggia lunga circa 1 Km e risulta di notevole bellezza se la si osserva dalla suggestiva torre aragonese, sita sul colle dell’”Isola Rossa”, che domina il bel paesaggio. E’ costituita da un mare trasparente e da una sabbia dorata non tanto sottile . Tale spiaggia è quasi sempre affollata e i giovani praticano vari sport . windsurf, kitesurf; vi è la possibilità di noleggiare natanti, organizzare gite in barca, escursioni subacquee, ecc..


Spiaggia di Cumpoltitu :

è una spiaggia  splendida racchiusa in una cala composta da una sabbia  particolarmente chiara e poco sottile ma piacevole al tatto. Il mare, trasparente, regala un fondale basso e sabbioso mostrando dei colori favolosi: turchese, celeste e azzurro. Come cornice possiede dei bellissimi promontori che scendono fino al mare, ravvivati dalla macchia mediterranea. Si trova a circa 6 km da Bosa , lungo la strada che la collega ad Alghero. L’ingresso alla spiaggia è libero e bisogna lasciare le autovetture nel parcheggio antistante la stessa e procedere a piedi. Quasi mai è affollata e ciò la rende ancor più appetibile per chi volesse godere di un po’ di tranquillità in uno scenario delizioso.